Come nascondere la barra delle applicazioni durante la visione di un video: metodi collaudati

Modifica del colore del menu Start (e della barra delle applicazioni)

È possibile modificare facilmente il colore del menu Start e della barra delle applicazioni. Vai su Impostazioni → Personalizzazione → Colori per iniziare. Windows ti consente di selezionare un colore di accento da un gruppo pre-creato oppure puoi perfezionare il colore di accento facendo clic sul pulsante Colore avanzato. Basta fare clic su qualsiasi colore che si desidera utilizzare. Puoi anche consentire a Windows di scegliere un colore di accento in base agli sfondi correnti selezionando l'opzione Seleziona automaticamente il colore di sfondo primario.

Dopo aver scelto un colore di accento, il passaggio successivo è scegliere i punti in cui verrà utilizzato questo colore. Scorri un po' verso il basso fino alla sezione Altre opzioni. Saranno disponibili due opzioni: "Nel menu Start, sulla barra delle applicazioni e nel centro notifiche" e "Nelle barre del titolo". La prima opzione utilizza un colore accento come sfondo per il menu Start, la barra delle applicazioni e il Centro operativo ed evidenzia alcuni elementi in quei punti, come le icone delle app nel menu Start. La seconda opzione utilizza il colore dell'accento per la barra del titolo della finestra attiva.

Sfortunatamente, gli elementi del menu Start, della barra delle applicazioni e del Centro operativo sono raggruppati e non è possibile impostare colori diversi per essi. Puoi "scavare" un po' nel registro, ma questo non risolverà completamente il problema.

Nella schermata di personalizzazione del colore, troverai anche un'opzione Effetto trasparenza per rendere trasparenti il ​​menu Start, la barra delle applicazioni e il Centro operativo. Questa impostazione non influisce sul colore dell'accento se viene utilizzata per questi elementi.

Infine, puoi abilitare la modalità oscura per impostazioni e app.

Cause della barra delle applicazioni “sospesa”

Come è ormai di moda dire “questo non è un bug, ma una caratteristica”. In effetti, ci sono diversi motivi dopo i quali la barra delle applicazioni si blocca sullo schermo: un problema tecnico nel browser attraverso il quale stai guardando. O un errore nel programma "Explorer" del sistema operativo Windows stesso.

Il programma “Explorer” è un programma standard della famiglia di sistemi Windows. È responsabile della visualizzazione di finestre, cartelle e la stessa barra delle applicazioni nella parte inferiore dello schermo.

Quando Explorer si arresta in modo anomalo, quasi tutte le finestre si bloccano e, in caso di arresti anomali minori, la barra delle applicazioni "si blocca" nella parte inferiore dello schermo. Per risolvere questo problema senza riavviare il computer, riavviare Explorer stesso.

Aggiunta e rimozione di cartelle nel menu Start di Windows 10

Ciao di nuovo!

In alcuni miei articoli ho descritto soluzioni a problemi e suggerito di accedere alle Impostazioni di Windows 10 premendo il pulsante Start e selezionando la voce omonima nel menu. Ma recentemente mi sono imbattuto in un laptop con un dieci, che non aveva questo oggetto! Sono rimasto sorpreso e ho deciso di capire come aggiungere e rimuovere cartelle nel menu Start.

Di conseguenza, è stato possibile scoprire dove sono configurate nascondere e mostrare le cartelle. Vero, non puoi inserire alcuna cartella che desideri nel menu Start, ma solo da un elenco predefinito da Microsoft.

Prima di tutto, scopriamo - come si accede alle Impostazioni se non vengono visualizzate nel menu Start? Ci sono due modi. Il primo è premere i tasti di scelta rapida Win + i. Secondo: fare clic sull'icona Centro Notifiche e selezionare Tutte le opzioni, come mostrato nell'immagine:

Si aprirà una finestra con le opzioni davanti a te. Vai su Personalizzazione, seleziona la voce Start sulla sinistra e clicca sul link con il nome Scegli quali cartelle verranno visualizzate nel menu Start.

Ed ecco l'elenco completo delle cartelle, ne ho 10. Potrebbe essere diverso per te, ma l'essenza rimane la stessa. Sposta il cursore sotto il nome del parametro a sinistra oa destra, a seconda di quelli che vuoi mantenere e di quelli che vuoi disabilitare.

Personalmente, ho attivato Cartella personale, Opzioni e Download. Ho Explorer bloccato sulla barra delle applicazioni, l'accesso al resto delle cartelle può essere ottenuto tramite l'Explorer stesso, sono sempre in vista. La voce Rete apre l'ambiente di rete (se sono presenti più dispositivi sulla rete locale).

Ecco come modificare le cartelle nel menu Start. La scelta non è troppo grande, come puoi vedere. Ma se hai bisogno di un accesso rapido a una qualsiasi delle tue cartelle arbitrarie, ti consiglio di leggere l'articolo sull'argomento del blocco delle cartelle nel pannello di accesso rapido.

Sei riuscito ad aggiungere/rimuovere una cartella dal menu Start? Condividi nei commenti.

Come riavviare Explorer

Se il browser si arresta in modo anomalo, sarà utile chiuderlo e riavviarlo. Molti giocatori online hanno una funzione che ti permetterà di continuare a guardare da dove eri rimasto. Se non si desidera riavviare il browser o ciò non ha aiutato, vedere le istruzioni di seguito. Le istruzioni sono le stesse per Windows 7.8, Vista e 10a versione, con solo piccole differenze.

  1. Avviare il Task Manager premendo Ctrl+Alt+Canc o Ctrl+Maiusc+Esc.
  2. Nella scheda "Processi", cercare il programma "Explorer".
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse e selezionare "Riavvia".

    Riavvia l'Explorer

  4. Se non riesci a trovarlo, vai alla scheda "Dettagli" e cerca l'Explorer Processo.exe
  5. Una volta trovato, fare clic con il pulsante destro del mouse e selezionare "Termina operazione".

    Terminiamo il processo explorer.exe

Se hai Windows inferiore alla versione 10 (ad esempio, 7.8 o Vista) - cerca anche il processo, fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona "Termina attività" o "Termina processo".

Al termine del programma, tutte le icone dal desktop e dalla barra delle applicazioni stessa potrebbero scomparire. Non c'è bisogno di aver paura: ricominceremo tutto da capo.

Avvia Esplora file

Apri nuovamente Task Manager, quindi fai clic su "File" ed "Esegui nuova attività".

Avvia una nuova attività

Puoi anche premere la combinazione di tasti Windows + R. Nella finestra che si apre, scrivi il comando explorer.exe e premi Invio.

Avvia Esplora file

Come nascondere o mostrare le cartelle nel menu Start di Windows 10?

Il menu Start di Windows 10 può essere configurato per visualizzare cartelle come Documenti, Download, Rete o Gruppo Home e altro. Per impostazione predefinita, non vengono visualizzati nel menu Start, ma possono essere aggiunti con un paio di clic.

Come visualizzare e selezionare le cartelle da visualizzare nel menu Start di Windows 10

Se non sono state apportate modifiche significative al menu Start, la colonna di sinistra avrà un aspetto simile all'immagine seguente. Potresti essere interessato: "Come aggiungere una cartella alla barra delle applicazioni di Windows 10?"

Seguendo alcuni passaggi, è possibile visualizzare cartelle aggiuntive nel menu Start. Per questo è necessario aprire. Leggi come aprire le Impostazioni in Windows 10. In alternativa, fai clic su nel menu.

Il passaggio successivo è selezionare nella finestra delle impostazioni.

Successivamente, nella finestra appena apparsa, è necessario fare clic su nella colonna a sinistra.

Dopo questa azione, sulla destra puoi vedere il link Seleziona quali cartelle verranno visualizzate nel menu Start. Questo collegamento deve essere seguito.

Ora puoi selezionare quali cartelle devono essere visualizzate. Non sarà possibile selezionare assolutamente nessuna cartella del computer, la scelta potrà essere fatta solo tra le opzioni proposte: Explorer, Impostazioni, Documenti, Download, Musica, Immagini, Video, Gruppo Home, Rete, Cartella personale.

Per abilitare la visualizzazione di una qualsiasi delle cartelle disponibili nel menu, è sufficiente impostare la posizione su e, se nascosta, quindi sulla posizione.

Il menu di avvio avrà un aspetto diverso a seconda del numero di cartelle selezionate.

L'impostazione che aggiunge cartelle aggiuntive al menu Start è molto semplice e veloce e nasconde anche le cartelle non necessarie. Sfortunatamente, non c'è modo di aggiungere le proprie cartelle all'elenco (il lato sinistro del menu Start), ma è possibile aggiungere vari elementi di Windows 10 sul lato destro.

Conclusioni

Le attività hanno due opzioni principali: riavviare il browser o il lavoro di Explorer in Windows. Per i più pigri, puoi semplicemente riavviare il computer e il problema scomparirà per un po'. Anche una buona opzione sarebbe quella di nascondere automaticamente il pannello dallo schermo. Scrivi nei commenti quale metodo hai utilizzato. E facci sapere anche se queste istruzioni non sono state di aiuto: troveremo nuove opzioni. Ci auguriamo che nei prossimi aggiornamenti del sistema gli sviluppatori rimuovano completamente questo problema.

Come rimuovere i collegamenti dal menu Start in Windows 8 e 8.1?

Il menu Start in Windows 8 e 8.1 contiene collegamenti a programmi, giochi, applicazioni e altro ancora installati. Dato che possono esserci molte scorciatoie e navigare nell'interfaccia Metro con un mucchio di elementi grafici (riquadri) non è facile, si suggerisce una soluzione: rimuovere le scorciatoie non utilizzate non necessarie.

La pulizia del menu Start dalle scorciatoie è molto semplice. Apri Start stesso e fai clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento non necessario. Di seguito apparirà una barra delle applicazioni - in essa selezioniamo la prima azione: Sblocca dalla schermata iniziale (ovvero rimuovi da Start). Successivamente, il collegamento scomparirà dal menu.

Come rimuovere i collegamenti dal menu Tutte le app in Windows 8/8.1

In Windows 8/8.1, puoi accedere al menu più completo Tutte le app (o Tutti i programmi) dal menu Start. Qui puoi anche fare clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi collegamento, ma non sarai in grado di eliminarlo: puoi bloccare il collegamento selezionato su Start o sbloccarlo.

Per eliminare un collegamento nel menu "Tutte le applicazioni", è necessario aprire la cartella di sistema in cui sono archiviati. Questi sono: C:\Utenti\Nomeutente\AppData\Roaming\Microsoft\Windows\Menu Start\Programmi

C:\ProgramData\Microsoft\Windows\Menu Start\Programmi

risolvono il problema

Il motivo della domanda su come rimuovere l'accesso rapido a cartelle e file è il motivo per cui una funzione simile fornita dagli sviluppatori per la comodità di lavorare su un computer interferisce durante la visione di un video o la riproduzione del tuo preferito gioco in modalità a grandezza naturale.

Prima di tutto, devi visualizzare l'atmosfera direttamente nel gioco o nel video stesso. Se i parametri sono tutti configurati correttamente al loro interno, sarà necessario gestire le impostazioni della linea di accesso rapido.

Il modo più semplice per nascondere la barra delle applicazioni (barra delle applicazioni) è impostare la modalità di nascondimento automatico. Una funzione simile è inerente a tutte le versioni di Windows, sebbene direttamente su 10 sia leggermente modificata. Ma in linea di principio, questo non cambia l'essenza.

Per effettuare la configurazione automatica è necessario eseguire le seguenti azioni:

Allo stesso modo è possibile rimuovere la riga con cartelle o file fissi, ma impostando le impostazioni "Nascondi automaticamente la barra delle applicazioni in modalità tablet". Con l'aiuto di tali manipolazioni, puoi rimuovere la barra delle scorciatoie dallo schermo del monitor mentre guardi un video o giochi ai tuoi giochi preferiti direttamente a schermo intero.

Applicazioni software di sviluppatori di terze parti

Se il modo standard di nascondere la barra delle imposte non ha dato il risultato desiderato, è possibile utilizzare programmi di terze parti creati appositamente per risolvere tale problema. Dovrebbero essere individuati due programmi che hanno buone recensioni da parte degli utenti.

Nascondi barra delle applicazioni

Questo è un programma che non ha bisogno di essere installato in modo speciale sul computer. L'essenza dell'utilità presentata è che consente all'utente di richiamare e nascondere il menu Start visualizzato sulla barra delle applicazioni, indipendentemente dal fatto che il computer sia in modalità schermo intero o meno.

Inoltre, puoi impostare tasti di scelta rapida che ti consentiranno di nascondere e chiamare le applicazioni che sono state avviate direttamente sulla parte superiore del desktop.

Controllo AutoHide della barra delle applicazioni

Il programma indicato non richiede l'installazione diretta su un PC, ma può aiutare a risolvere il problema di nascondere la barra di scelta rapida per cartelle e file. La sua particolarità è che permette di fissare la combinazione di tasti che l'utente ha contrassegnato per aprire o nascondere il launchpad, dove vengono visualizzate le note necessarie per il lavoro.

Altre opzioni

Se è impossibile definire le impostazioni per rimuovere la barra delle imposte dallo schermo, puoi semplicemente provare a organizzare esso riducendo le icone, ad esempio questo libererà parte del monitor, ma per alcuni utenti questa non è una soluzione.

123]

E' doveroso sottolineare il fatto che il problema del congelamento del pannello dove le cartelle, i file e i programmi utilizzati di frequente sul desktop vengono visualizzati durante la modalità a schermo intero possono essere nascosti nella scheda Explorer. Ciò è dovuto al fatto che la scheda designata è responsabile del funzionamento della barra dei collegamenti sul desktop del PC. Pertanto, puoi provare a riavviare "Explorer".

Per riavviare, sarà necessario eseguire le seguenti azioni:

Dopo aver eseguito le azioni indicate, il pannello di accesso rapido dovrebbe riavviarsi e funzionare indipendentemente dalla modalità in cui è in esecuzione il computer. Se il metodo sopra non ha risolto il problema indicato, puoi provare un'altra opzione.

Per fare ciò, apri la scheda "Start", dove puoi trovare il nome explorer.ex, che si trova nella scheda "Dettagli". Successivamente, è necessario fare clic con il pulsante destro del mouse del computer sul programma indicato "explorer.ex", dove dopo aver fatto clic su di esso verrà visualizzato un piccolo menu. In esso, seleziona la voce "Termina attività".

Inoltre, la barra delle imposte scomparirà dallo schermo, così come altri elementi situati nell'"Explorer". Successivamente, è necessario aprire direttamente il menu "File", che si trova nella scheda "Gestione attività" e trovare la colonna "Inizia una nuova attività". Cliccando sulla riga contrassegnata, apparirà una finestra in cui è possibile visualizzare l'azione dei comandi. In questa finestra, dovresti registrare il comando "explorer" e assicurarti di premere il tasto "Invio".

Grazie a queste azioni è possibile riavviare l'"Explorer" esistente su un personal computer, risolvendo così il problema della visualizzazione a schermo intero di un pannello con vari file, cartelle e programmi.

Riassumendo, va detto che se l'utente ha bisogno di rimuovere qualsiasi file o cartella dalla riga di accesso rapido, allora puoi farlo in sicurezza. Cioè, la rimozione delle icone raffigurate su di esso non porta al fatto che il programma originale precedentemente installato sul PC verrà eliminato.

Come nascondere l'elenco delle applicazioni nel menu Start di Windows 10

Con il rilascio di April Big Update v1703, Windows 10 ha molte nuove impostazioni. Una delle nuove impostazioni per il menu Start è la possibilità di nascondere l'elenco delle applicazioni e nell'articolo di oggi vedremo come farlo.

Per impostazione predefinita in Windows 10, il menu Start mostra le cartelle selezionate, tutte le app e i riquadri.

Puoi rimuovere tutte le applicazioni in un paio di minuti, senza software di terze parti e senza dover scavare nell'editor del registro. In precedenza, abbiamo esaminato le varie impostazioni del menu Start, l'articolo di oggi è una continuazione dell'argomento.

1. Aprire il menu Start e selezionare Impostazioni.

2. Vai a "Personalizzazione".

3. Nella colonna di sinistra, seleziona "Start", a destra, trova "Mostra un elenco di applicazioni nel menu Start" e accanto a questa voce, fai clic con il pulsante sinistro del mouse sull'interruttore per ruotarlo in posizione "Off".

Chiudere la finestra delle impostazioni, andare al menu di avvio e vedere come è cambiato. Ora tutte le applicazioni non verranno visualizzate, ma è possibile accedervi facendo clic con il pulsante sinistro del mouse sull'icona "Tutte le applicazioni" che appare nel pannello di sinistra.

Fare un desktop come su Windows 7

Ciao, nostri cari lettori! Sicuramente, anche tu hai riscontrato un problema del genere: il desktop dopo l'installazione di Windows 10 è diventato completamente diverso, insolito. Le icone principali (documenti, il mio computer) sono scomparse, la possibilità di aggiungere widget è scomparsa. Questo articolo ti spiegherà come restituire la vecchia funzionalità.

Non c'è bisogno di aver paura e pensare che tutto è perduto. E di certo non dovresti pensare di tornare ai "sette". Le icone non sono scomparse: gli sviluppatori le hanno spostate nel menu Start, trasformandole in tessere attraenti. Ma c'è un problema: non c'è modo di spostarli sul desktop. Cosa fare? Ora lo saprai.

Restituzione di icone familiari

Esistono diversi modi per farlo, il cui principale vantaggio è la semplicità. Fare clic con il tasto destro del mouse sul desktop, selezionare la voce "Personalizzazione" nel menu contestuale:

Questa azione ci porterà alla finestra delle impostazioni. È necessario selezionare "Temi" nell'elenco a sinistra e fare clic sul collegamento "Opzioni icona" a destra:

Vuoi cambiare lo sfondo? Nella finestra precedente, c'è un elemento separato per questo. Le impostazioni sono semplici e saranno chiare senza ulteriori spiegazioni. E per visualizzare la modalità standby, seleziona "Blocca schermo" e in basso al blocco di destra troviamo il link "Impostazioni screen saver".

Un paio di clic e icone sul desktop

Verrà visualizzata una finestra in cui è necessario selezionare le caselle accanto alle icone che si desidera riportare sul desktop. Conferma la tua scelta facendo clic sul pulsante "Applica" o "Fine".

In questo modo collocherai le icone cancellate (più precisamente, nascoste) nell'area di lavoro "decine". Gli sviluppatori non hanno perseguito l'obiettivo di nasconderti le funzioni necessarie, hanno fornito una scelta. Hai bisogno di un cestino - prendilo, hai bisogno di un rapido accesso al pannello di controllo - prendilo. Basta spuntare l'icona richiesta!

A proposito, nella finestra precedente, puoi cambiare l'aspetto delle icone cliccando sul pulsante "Cambia icona...". La scelta è piccola, ma c'è. Se vuoi diversificare il design non solo del desktop, ma anche di Windows, della barra delle applicazioni e di altri elementi, puoi trovare i temi (ce ne sono molti sulla rete) e installarli sul tuo PC.

Un altro paio di modi complicati

Non so voi, ma spesso ho avuto problemi con la visualizzazione dell'elemento "Personalizzazione". Potrebbero esserci diverse ragioni per questo, ma non ne parleremo ora. Quindi, per accedere alle impostazioni del design, devi aprire il "Pannello di controllo", inserire "icone" nel campo di ricerca. Tra i risultati apparirà la sezione "Personalizzazione", scomparsa dal menu contestuale:

Ulteriori azioni sono state descritte in precedenza in questo articolo.

Il metodo seguente è molto semplice e richiede solo pochi tasti corretti. Per prima cosa devi aprire la console Esegui (Win + R), dove puoi scrivere il seguente set di comandi:

1Rundll32 shell32.dll, Control_RunDLL desk.cpl,, 5

Rundll32 shell32.dll, Control_RunDLL desk.cpl,,5

Sveliamo un piccolo segreto: puoi semplicemente copiare la riga sopra e incollalo nel campo di input. Alla fine, fai clic su "OK":

Abbiamo individuato le icone. E ci sei riuscito? In caso contrario, stiamo aspettando le tue domande nei commenti. Se è così, speriamo in recensioni lusinghiere + Mi piace.

Molte persone sono interessate a come modificare la dimensione delle icone sul desktop. Ora ci sarà una grande istruzione su questo.

​​

Come puoi vedere, non c'è nulla di complicato.

Estensione delle funzionalità del desktop

Utilizzando Windows 7, molti sono utilizzati per i widget che forniscono agli utenti funzionalità aggiuntive e varie informazioni utili. Ma nei "dieci" sono stati rimossi dalla configurazione di base. Gli sviluppatori hanno provato a sostituirli con i riquadri del menu Start, ma non a tutti è piaciuta questa implementazione.

Ora esamineremo due applicazioni che aiuteranno a rendere il tuo desktop vivace e interessante.

Gadgets Revived

Software completamente gratuito che fornisce l'accesso alle vecchie funzionalità disponibili sui "sette". Anche l'interfaccia è la stessa. Quindi non ti confonderai nelle impostazioni.

Dopo aver installato l'applicazione, richiamare il menu contestuale sul desktop. Dovrebbe apparire un nuovo elemento: "Gadget":

Ora puoi restituire l'orologio, le informazioni sull'utilizzo della CPU e della memoria, il calendario, i tassi di cambio, il meteo e molto altro:

8GadgetPack

Software più funzionale che viene distribuito in modo disinteressato, ma presenta alcuni problemi con la traduzione in russo. Non un tale intoppo, giusto?

Oltre al set standard di gadget, è disponibile il passaggio alla modalità di selezione avanzata, in cui vengono presentate funzioni aggiuntive (monitor di sistema, convertitori di valore e valuta, controllo del volume, ecc.).

Spero che i miei consigli ti siano stati d'aiuto. Se avete domande o qualcosa non funziona, sto aspettando commenti.

Saluti, Victor

Disattivazione degli annunci nella schermata di blocco

La versione corrente di Windows 10 visualizza gli annunci nella schermata di blocco tramite una speciale funzione di Windows Spotlight. A volte questa funzione mostra solo uno sfondo carino sullo schermo e talvolta annunci fastidiosi per giochi come Rise of the Tomb Raider e Quantum Break, che sono disponibili solo tramite Windows Store.

Per rimuovere gli annunci dal computer Windows 10 nella schermata di blocco, suggerisco di procedere come segue. Apri la voce "Blocca schermo" nelle impostazioni del desktop. Puoi farlo nella seguente sequenza di transizioni: menu "Opzioni" -> Sezione "Personalizzazione" —> sottosezione "Blocca schermo" (Impostazioni —> Personalizzazione —> Blocca schermo) Nella finestra di destra, nella sezione "Sfondo", è necessario modificare lo sfondo del desktop. Invece di chiamarlo "Windows Spotlight", seleziona "Immagine" o "Presentazione" dal menu a discesa.

Ti consiglio inoltre di disattivare la voce "Mostra curiosità, barzellette, consigli e altre informazioni sulla schermata di blocco" in questa finestra (Ricevi fatti divertenti, suggerimenti e altro da Windows e Cortana sulla schermata di blocco). Questo ti aiuterà a disabilitare la visualizzazione di tutte le assurdità di intrattenimento e pubblicità fornite dal servizio di contenuto commerciale di Windows e Cortana.

Perché si attiva la modalità a schermo intero?

La funzione di visualizzazione a tutto schermo di una sezione è considerata una caratteristica esterna distintiva della decima finestra.

Caratteristiche:

  • interfaccia personalizzabile (la possibilità di raggruppare cartelle, posizionarle nella sequenza desiderata);
  • visualizzazione di blocchi nella modalità di riempimento completo dello spazio desktop;
  • non è disponibile nelle versioni precedenti della piattaforma operativa Windows.

Il modo specificato di organizzare cartelle, documenti e sezioni può essere attivato e disattivato dall'utente. Più adatto per utenti che lavorano con monitor touch e laptop portatili.

Attenzione! Il motivo principale per il ripristino non autorizzato è considerato l'installazione degli aggiornamenti correnti del sistema operativo Windows. Il problema viene risolto eseguendo un'istruzione separata; non è richiesto ulteriore aiuto dalla procedura guidata.

Come rimuovere gli annunci dal computer Windows 10 nelle app "a tema" del menu Start

Oltre a visualizzare annunci regolari, Windows 10 visualizza occasionalmente programmi a tema nel menu Start che sembrano per soddisfare i tuoi interessi. Ma, come ci si potrebbe aspettare, questi programmi non sono completamente gratuiti. Il che, ancora una volta, non ci interessa. Ad esempio, Microsoft utilizza questa funzione per pubblicizzare i suoi giochi inutili ma da $ 60 che puoi scaricare da Windows Store. Ma questa non è la cosa più importante. Dopotutto, semplicemente "mangiano" un posto così prezioso per noi nella schermata del menu Start.

Per disabilitare la visualizzazione delle applicazioni "tematiche", andare alla voce "Start". Lo facciamo in modo simile al paragrafo precedente:

Menu Opzioni -> Sezione "Personalizzazione" —> sottosezione "Avvia" (Impostazioni -> Personalizzazione -> Avvia).

Nella finestra di destra, imposta la casella di controllo "Mostra occasionalmente suggerimenti in Start" su "Off" (Off). Quindi disabilitiamo questa fastidiosa opzione una volta per tutte. Naturalmente, questo può essere annullato in seguito. La cosa principale è sapere come rimuovere gli annunci da un computer Windows 10.

Sbarazzarsi di messaggi fastidiosi

Quindi, abbiamo capito i consigli pubblicitari! Passiamo ai suggerimenti che sembrano anche annunci pubblicitari durante il caricamento di Windows 10. L'ultimo sistema operativo è pieno di dozzine di suggerimenti presumibilmente "utili", che servono principalmente a imporre programmi e servizi Microsoft all'utente del sistema operativo. Ad esempio, uno di questi suggerimenti consiglia di utilizzare il software Microsoft Edge per prolungare la durata della batteria. Ancora più gustoso, questo suggerimento ti promette punti Microsoft bonus se usi Microsoft Edge. Ma non ci innamoreremo, giusto? Vedi un altro suggerimento su come rimuovere gli annunci dal tuo PC Windows 10.

Se desideri utilizzare app native senza fastidiosi prompt di Microsoft, puoi provare a disabilitarle. Per fare ciò, apri Notifiche e Finestra mobile Azioni come segue:

Menu Opzioni -> Sezione di sistema -> sottosezione "Notifiche e azioni" (Impostazioni -> Sistema -> Notifiche e azioni).

Qui deseleziona l'opzione Ottieni suggerimenti, trucchi e suggerimenti mentre usi Windows. Sposta la casella di controllo sulla posizione "Off".

Impedire all'assistente vocale Cortana di mostrare finestre pop-up sulla barra delle applicazioni

Il nuovo assistente vocale Cortana, che inizialmente impressiona tutti, non si "siede" nella barra delle applicazioni e aspetta che tu parli ad esso. Cortana si presenta regolarmente offrendo un suggerimento.

Se non vuoi che Cortana ti infastidisca, fai clic sulla barra di ricerca di Cortana, quindi fai clic sull'icona "Impostazioni", scorri verso il basso l'elenco delle opzioni e disattiva l'opzione "Tidbit della barra delle applicazioni". Dopodiché, Cortana si nasconderà a casa sua e si siederà lì finché non avrai bisogno di lei.

Se si desidera disattivare Cortana, è possibile tramite il registro oi criteri di gruppo. Ma questo è un argomento per un articolo completamente diverso.

A proposito, hai notato che ho scritto tutte le voci di menu in inglese? Questa è una misura necessaria, perché Cortana per la versione russa di Windows 10 non funziona ancora. Quindi questo consiglio su come rimuovere prompt e annunci da un computer Windows 10 è adatto solo a coloro che conoscono l'inglese e possiedono la versione appropriata del sistema operativo.

Rimuoviamo la barra delle applicazioni in basso su Windows 10 da soli

Come posso rimuovere la barra delle applicazioni nella parte inferiore dello schermo sul decimo Windows, questo la domanda sorge spesso dagli utenti che si trovano di fronte al fatto che questa linea non è nascosta quando si lavora in modalità a schermo intero.

Windows 10 è una versione aggiornata, che è un programma con funzionalità abbastanza convenienti, ma alcune modifiche, ad esempio, le impostazioni sono state trasferite ad altri blocchi o in cartelle aggiuntive create.

Disinstallazione di Candy Crush Saga e altre applicazioni installate automaticamente

Windows 10 scarica automaticamente le applicazioni "necessarie" come Candy Crush Soda Saga e Minecraft: Windows 10 Edition. Peggio ancora, potrebbe installarli. Questo accade immediatamente dopo il tuo primo accesso al tuo account. Inoltre, alcuni dei principali produttori di computer possono installare il proprio software, per così dire "per impostazione predefinita".

Queste applicazioni vengono installate come parte del nuovo programma Microsoft Consumer Experience. In precedenza esisteva un'opzione per disattivarla utilizzando Criteri di gruppo, ma ora tale opzione è stata rimossa nelle versioni "inferiori" di Windows 10. Solo gli utenti di Windows 10 Enterprise oggi possono disattivare l'installazione di questi prodotti da soli.

Ma oggi vi mostrerò come si fa, a prescindere dalla versione. Innanzitutto, per rimuovere le applicazioni non necessarie, apri il menu Start, trova l'immagine corrispondente tra i riquadri e fai clic destro su di essa. Seleziona "Disinstalla" o "Disinstalla" dal menu contestuale.

Alcune applicazioni possono essere visualizzate tra i riquadri senza essere completamente scaricate dal Web. Per rimuovere tali riquadri, fai semplicemente clic con il pulsante destro del mouse su di essi e seleziona "Sblocca da Start" dal menu.

Per tali riquadri, non troverai un elemento nel menu contestuale per disinstallare l'applicazione "Disinstalla", poiché sono solo un collegamento a il Windows Store online, da dove può essere scaricato.

Controllo dei file di sistema

Se il pannello non si ritrae, molto probabilmente il problema potrebbe essere dovuto a file danneggiati. La risoluzione dei problemi può essere eseguita utilizzando la riga di comando. Consideriamo questo processo passo dopo passo.

  1. Esegui la scorciatoia da tastiera Win + X. Seleziona "Prompt dei comandi (amministratore)" dal menu che si apre.

  1. Nell'applicazione che si apre, digitare il comando seguente e premere il tasto Invio. Deve essere premuto ogni volta dopo l'inserimento di una nuova riga.

DISM /Online /Cleanup-Image /CheckHealth

  1. Come risultato del controllo, vedrà quanto segue.

Nessun problema riscontrato in questo caso. Se ricevi il messaggio "L'archivio dei componenti deve essere ripristinato", allora questo è un male.

  1. Per essere sicuro, inserisci un altro comando.

DISM /Online /Pulizia-immagine /ScanHealth

.

  1. I progressi possono essere osservati in percentuale. Si raccomanda di non fare nulla e di non caricare nuovamente il sistema. Poiché il disco rigido è pesantemente caricato durante il controllo.

  1. Dopo aver terminato la procedura, vedrai quanto segue.

Sebbene un test superficiale sia risultato positivo, un test più approfondito ha dimostrato il contrario.

Disattivazione di Live Tiles e rimozione di applicazioni dalla schermata Start di Windows

Sebbene tu possa disinstallare un certo numero di applicazioni installate come parte del programma Microsoft Consumer Experience, Windows 10 contiene un bel po' di adware che non può essere cancellato. Ad esempio, riquadri come Store e Xbox spesso utilizzano l'effetto live tile per pubblicizzare app e giochi che Microsoft vuole venderti.

Per disattivare i riquadri annuncio live, fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona "Disattiva riquadro live" ("Altro" -> "Disattiva riquadro live"). Oppure clicca sulla voce "Rimuovi dalla schermata iniziale" per rimuovere completamente questa tessera dalla schermata.

Questo conclude la mia rassegna di suggerimenti su come rimuovere gli annunci da un computer Windows 10. Anche se non escludo che tu conosca una dozzina di metodi alternativi, inclusi l'editor del registro e i criteri di gruppo. Ma questo è adatto per utenti più avanzati e sarà incluso nel mio prossimo articolo. Ci vediamo!

Vuoi rimuovere i collegamenti per i programmi installati dal menu Start di Windows 10, ma non vuoi rimuovere interi giochi e programmi?

C'è un modo per rimuovere o rinominare programmi e cartelle dal menu Start. Come farlo?

Quando si installa un programma o un gioco, viene creata un'icona all'inizio per avviare l'applicazione.

A volte i nuovi aspetti non sono limitati a un singolo collegamento e vengono aggiunti anche collegamenti separati alle impostazioni del programma.

I programmi creano intere cartelle di menu che contengono non solo collegamenti per avviare l'applicazione, ma anche file della guida, collegamenti di registrazione o file di testo con documentazione.

Insomma, dopo un po' Start si riempie terribilmente di cianfrusaglie. Il modo più ovvio per mettere le cose in ordine è rimuovere l'eccesso.

Per fare ciò, facciamo clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento selezionato e vogliamo già selezionare l'opzione "Elimina", e all'improvviso si scopre che tale funzione semplicemente non esiste.

Possiamo solo rimuovere il programma che non vogliamo più o solo rimuovere l'icona.

Come rimuovere la barra di avvio sopra tutte le finestre

Fortunatamente, il problema con l'avvio sopra tutte le finestre è molto facile da risolvere 1. fare clic con il pulsante destro del mouse su un'area libera di ​​la barra di avvio 2. nel menu a comparsa, selezionare “gestore attività”

3. si aprirà una finestra in cui è necessario trova "Explorer" e premi il pulsante destro. Scegliamo di riavviare e tutto, Start non si sovrappone più a tutte le finestre.

.